Paola Calcagno, SLO del Genoa risponde alle domande del suo ruolo nei confronti dei tifosi
Paola Calcagno, SLO del Genoa risponde alle domande del suo ruolo nei confronti dei tifosi

Abbiamo contattato tempo fa Andrea Canta, SLO (acronimo inglese che sta per delegato alle relazioni con i tifosi) del Torino FC. Lo abbiamo contattato via email (unica informazione disponibile sul sito web) chiedendogli informazioni e qualche delucidazione a riguardo del suo ruolo. La risposta avuta è stata un cordiale rifiuto ad una intervista telefonica, sia perché ha

“scelto come linea quella di lavorare e non apparire […]. Inoltre il gruppo SLO da noi non è composto solo da una persona (nella fattispecie io mi occupo propriamente della parte di comunicazione) piuttosto da un poule nel quale ciascuno sovraintende al proprio ambito specifico.”

Ad un’ulteriore richiesta di chiarimenti via email (il numero di telefono non è disponibile sul sito) semplicemente non abbiamo avuto risposta.

Per adesso il Torino FC si limita a pubblicare il manuale dello SLO sul proprio sito web, manuale che speriamo prima o poi leggano anche i componenti del famoso poule.

Con l’occasione della partecipazione all’assemblea 2015 di Supporters In Campo abbiamo incontrato Paola Calcagno, SLO del Genoa . Le poniamo qualche domanda a riguardo del suo ruolo nel Genoa. Ovviamente è stata disponibilissima e molto gentile nel rispondere alle nostre domande.

Salve Paola, ci può presentare brevemente il suo ruolo in rapporto ai tifosi.

Da quando è uscita la figura dello SLO, necessaria perché una squadra professionistica possa avere la licenza UEFA, ho questo ruolo di delegato ai rapporti con i tifosi e da quest’anno ho iniziato ad essere maggiormente operativa, quindi oltre ad occuparmi di ciò che riguarda tute le esigenze dei tifosi (coreografie, richieste particolari per l’ingresso dei striscioni).

Da quest’anno, per essere maggiormente vicina ai tifosi ho deciso di andare anche in trasferta perché è in in trasferta che i tifosi possono incontrare le maggiori difficoltà, visto che nella maggior parte dei casi non hanno nessuno a cui rivolgersi. Durante le trasferte sono sempre con loro, li aspetto nel settore ospiti, riconoscibile e con la divisa del Genoa. Loro hanno recepito bene, anche perché conoscendomi da molti anni è stato molto più semplice.

Il tifo del Genoa come è strutturato? E’ unito o è frammentato in gruppi nelle varie curve? Ci sono lamentele relative a diversi pesi e diverse misure nel supporto ai vari gruppi?

Assolutamente, i tifosi del Genoa sono molto uniti, abbiamo molti club, ma c’è una associazione che riunisce i club, c’è molta collaborazione e dialogo anche tra loro, quindi non abbiamo problemi di alcun tipo.

Come vi trova il tifoso comune? Avete dei riferimenti sul sito web?

Sì, abbiamo creato una sezione che riguarda proprio la figura dello SLO, con una introduzione che ne delinea le funzioni più importanti, dove sono indicati nome e cognome, recapito e numero di telefono.

Ricevi richieste solo da gruppi organizzati o anche da comuni tifosi?

Quest’anno ho avuto maggiormente richieste dai gruppi, ma ho avuto anche richieste da singoli tifosi, specialmente email.

Pensi che i tifosi del Genoa stiano iniziando a capire il significato della figura dello SLO?

Pian pianino, la presenza in trasferta fa molto e credo sia importante anche l’essere continuamente tra i tifosi e ben riconoscibile.

Ieri hai assistito alla presentazione dei progressi fatti dai tifosi in termini di partecipazione nella decisioni cruciali delle società sportive. Pensi che questo tipo di figura evoluta di tifoso sia realizzabile e compatibile con le società di serie A?

Penso di sì, penso che se le cose vengono fatte con molta serietà non vedo perché il tifoso, se organizzato, non possa partecipare alla vita della società sportiva, anzi ritengo che sia auspicabile e può aiutare a far bene.

Riferimenti

 

(390)

Avatar

Di Leonardo Daga

Leonardo Daga è un tifoso del Toro, da anni attivo nella difesa dei diritti dei tifosi del Toro e ora collaboratore di Supporters In Campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.