Le Piante del Nuovo Filadelfia: Area Museale e Commerciale

Piante dell’Area Museale e Commerciale

Tra il Fila e via Giordano Bruno, una vasta area suddivisa su due livelli è stata destinata ad accogliere il Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata (al primo piano) e un’area destinata ad esercizi commerciali destinati ad attività legate al Toro (al pian terreno).

L’area museale occupa l’intero piano superiore, per un totale di circa 1600 mq di cui 1300 dedicati solo all’esposizione (più 110 mq di magazzino). L’area espositiva è ampiamente modulabile secondo le esigenze e presenta un’ampia finestra ad arco per portare un po’ di luce solare. Il resto dell’area superiore, locali a parte, è infatti completamente chiusa ai raggi solari come in ogni altro museo per evitare che i cimeli esposti possano essere deteriorati dalla luce del sole.

Lo spazio ampio e rimodulabile dell'area museale al primo piano, con un'ampia sala dedicata al magazzino
Lo spazio ampio e rimodulabile dell’area museale al primo piano, con un’ampia sala dedicata al magazzino

Si è ipotizzata nell’area commerciale la presenza di un Toro Store, di un pub e di un ristorante a tema, la cui gestione dovrebbe essere assegnata al migliore offerente. Nella pianta in basso sono invece rappresentate le divisioni relative alle specifiche richieste dall’AMSG, che attualmente gestisce il Museo del Grande Torino situato in Grugliasco, che cancellano il pub dedicato al Toro per sostituirlo con un ristorante da 630 mq dotato di un’area privata. Un ulteriore spazio museale delle dimensioni di 110 mq si trova in corrispondenza della scala di accesso del Museo.

La disposizione delle aree nel piano terra dell'area museale/commerciale. La divisione degli spazi riflette i requisiti dettati dall'AMSG al loro architetto incaricato.
La disposizione delle aree nel piano terra dell’area museale/commerciale. La divisione degli spazi riflette i requisiti dettati dall’AMSG al loro architetto incaricato.

Lo scopo di affittare ad un prezzo di mercato le aree commerciali è di sostenere la crescita del futuro del Fila, che ad esempio potrebbe espandersi su altre aree attigue attualmente dismesse per la costruzione della Foresteria che inizialmente era prevista nello Statuto della Fondazione (cassata poi durante le modifiche di Dicembre 2013). Ulteriori fondi potrebbero essere utilizzati proprio per rendere il Filadelfia, nel futuro non immediato, un complesso dotato di strutture migliori, che attualmente magari non vengono realizzate perché i fondi disponibili appena bastano alla realizzazione di una sola parte di esso.

Infine, un’ampio parcheggio interrato completa l’area museale/commerciale. Le rampe di accesso sono su via Filadelfia e via Giovanni Spanò.

L'ampio parcheggio ad uso dell'area museale commerciale. Un totale di 57 posti auto.
L’ampio parcheggio ad uso dell’area museale commerciale. Un totale di 57 posti auto.