E’ stata una battaglia dura, combattuta contro lo scetticismo, contro le accuse di voler mettere i bastoni tra le ruote della Fondazione Filadelfia, contro le accuse di raccogliere firme false e nomi doppi. E invece, tanta gente ha creduto nelle ragioni della petizione, tanti hanno capito che è importante che le istituzioni riconoscano le ragioni dei tifosi e le esigenze di tantissima gente che vuole vedere a capo di una Fondazione per noi importante una persona con una faccia pulita da Toro, capace di saper portare le nostre ragioni e le nostre richieste alle istituzioni finanziarie che possono investire nel progetto.

Per evitare le accuse di firme e nomi duplicati abbiamo proceduto alla rimozione dei nomi doppi o evidentemente fasulli, eliminando quelle solo poche decine di firme tra le migliaia apposte. Risultato: 2139 firme uniche e ben 486 messaggi lasciati dai tifosi sulla pagina di Change.org dedicata alla petizione. Tante, tantissime firme che ci hanno finalmente permesso di arrivare al nostro sperato obbiettivo, con l’aiuto di moltissimi tifosi del Toro che grazie al supporto degli iscritti al forum di ForzaToro.net, dei tanti amici della pagina Facebook “Chi Comanda Torino”, degli articoli comparsi su “Il fatto quotidiano online” e sui siti web dedicati al Toro “Toro.it” e “torinogranata.it”, hanno alla fine indotto l’interessato, l’Ing. Zunino, a decidersi seppur con colpevole ritardo a rinunciare all’incarico di presidente del CdA della Fondazione Filadelfia (in basso l’articolo comparso su Tuttosport, ovviamente della petizione nessuna notizia).

Il nostro ringraziamento, da parte di tutti coloro che hanno partecipato alla diffusione della petizione, va a tutti i tifosi del Toro di ogni parte di Italia e del Mondo, i cittadini di Torino e i tifosi delle altre squadre di calcio che hanno firmato e lasciato un messaggio al Sindaco Fassino.

Il risultato di questa battaglia, una delle tante che è stata combattuta fino ad adesso da tutti i tifosi che hanno contribuito alla creazione della Fondazione, non è determinante per l’ottenimento finalmente della ricostruzione dello Stadio Filadelfia, perché tante bisognerà combatterne ancora affinché uno dei luoghi più importanti per il tifo granata e per la comunità dei tifosi del Toro torni a rinascere dalle macerie nelle quali è ridotta al giorno d’oggi.

E’ importante però il messaggio che ogni tifoso del Toro deve raccogliere: è necessario unirsi e lottare per le cause nelle quali si crede, indipendentemente se l’obbiettivo prevede mille ostacoli, per di più legalmente fissati dalle istituzioni o da enti privati che si impossessano e tengono in ostaggio ingiustamente i beni appartenenti da sempre alla nostra comunità.

La rete di Toro Supporters Network, facendo propri i principi che Supporters In Campo in Italia e Supporters Direct in Europa stanno promuovendo per far tornare il gioco del calcio ai valori iniziali di uno sport partecipato dalle comunità di tifosi, spera di aver così messo un primo seme nelle coscienze di una piccola parte dei tifosi del Toro, affinché possano credere nelle possibilità che una maggiore coesione tra tifosi offre alla nostra comunità.

Il pdf con tutti i commenti può essere scaricato a questo indirizzo: Lista Commenti Petizione Zunino (PDF – 182 Kb), mentre la lista dei firmatari della petizione può essere scaricata con il link che segue: Lista Firme Petizione Zunino_(PDF – 193 Kb)

Articolo-Tuttosport-Rinuncia-Zunino

(2279)

Avatar

Di Leonardo Daga

Leonardo Daga è un tifoso del Toro, da anni attivo nella difesa dei diritti dei tifosi del Toro e ora collaboratore di Supporters In Campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.