FirmaxFiladelfia

L’adesione alla petizione è andata oltre le più rosee aspettative. Moltissimi hanno firmato ma molti hanno voluto anche lasciare un proprio commento nella petizione. Qui di seguito è mostrata una selezione di alcuni commenti, il pdf con tutti i commenti può essere scaricato a questo indirizzo: Lista Commenti Petizione Zunino (PDF – 182 Kb)

E’ stata inoltre completata la lista dei firmatari della petizione e formattata per essere consegnata al Comune di Torino, al quale verrà chiesto di prendere subito una posizione sulla nomina e procedere alla sostituzione o all’audizione dell’Ing. Zunino, onde evitare altre perdite di tempo.

Lista Firme Petizione Zunino_(PDF – 193 Kb)

——————————————————————————————————————

Armando Michieletti – (10141) – Italy

Perché vorrei qualcuno che faccia gli interessi dei tifosi del Toro, non quelli della famiglia Agnelli.

Giampaolo Bocca – Torino (10131) – Italy

E’ importante che tale soggetto non ricopra questo importante ruolo per tutti i motivi che già sono noti. Molta meraviglia c’è nel constatare come una persona dotata di intelletto come Fassino possa aver avallato una simile scelta, davvero non accettabile. Invito il primo cittadino di Torino ad informarsi quando parla di una persona e a non dire bugie: il signor Zunino non ha MAI avuto a che fare col Torino Calcio nè è uomo di calcio: urge porre a capo della fondazione persona competente.

Massimo Federighi – Torino (10138) – Italy

Ma scherziamo?……Un pregiudicato alla presidenza della fondazione…….ne abbiamo già uno che razzola a Roma e che detta leggi a tutti

Mario Borgogno – (10024) – Italy

non desidero che nella FONDAZIONE CIRCOLINO PERSONAGGI IN CONBUTTA CON LA FAMG. AGNELLI

Maurizio Pagliassotti – Torino (10137) – Italy

Per ridare dignità perduta alla città

Fausto Forno – (12040) – Italy

perché siamo stufi di questi soprusi

Davide Bianco –  Torino (10126) – Italy

Perché vogliamo gente pulita, onesta e del Toro

Stefano Giachino – (10142) – Italy

Via la Fiat e i mafiosi dal toro. Torino e una città sottomessa al potere della famiglia agnelli. Il toro no!

Enrico Valle – Torino (10135) – Italy

Perché deve finire lo scempio di una città governata male in nome di una commistione di poteri forti e mala politica.

 Alberto Nardi – (38068) – Italy

Serve gente pulita

Daniele Benvenuti – (54033) – Italy

Dopo anni di oscurità, negligenze e pressappochismo sarebbe ora di avere un po’ di trasparenza e onestà. Il Fila è un Tempio. Non c’è posto per i mercanti.

Marco Aimone – (20012) – Italy

Perché non mi rappresenta nel modo più assoluto

Gabriele Gardella – (60100) – Italy

Non voglio un corrotto alla presidenza della Fondazione, Zunino indegno

Mirko Bianco

(14050) – Italy

Il Fila in altri paesi più civili sarebbe monumento nazionale, qui un ammasso di rovine inutilizzabili!!!!

Fabio Magrassi  – Torino (00000) – Italy

Non è la figura adatta per seguire una vicenda così vicina alla Storia Granata

Massimo Manuelli – ilFattoQuotidiano.it (02031) – Italy

Perché i simboli sono importanti.

Roberto Romanello – (12051) – Italy

Perché vogliamo un Presidente che abbia finalmente a cuore le sorti del rinascente Filadelfia e non persone che vedano in questa missione solo un lavoro o una opportunità di carica. Conta e deve contare per il Comune di Torino finalmente SOLO IL FILADELFIA, SOLO LA BUONA GESTIONE DELLA MEMORIA GRANATA. ORGOGLIO E VANTO DELLA CITTA’ ormai serva dei Gobbi (vedi scandalo Continassa regalata)

Gabriele Musetti –  (10036) – Italy

Il Presidente della Fondazione Filadelfia DEVE essere onesto (e quindi con fedina penale pulita) e legato in qualche misura alla squadra granata

Claudio Bianchi-Muschio  –  Torino (10100) – Italy

Perché la Fondazione Filadelfia merita maggiore attenzione da parte dell’Amministrazione Comunale, anche per quanto riguarda la nomina del Presidente del CdA.

Andrea Lorenzo Gai – (10145) – Italy

Perché il Fila oltre ad essere un luogo di enorme valore storico e’ un simbolo per i tifosi Granata quindi si scelga una persona vicina alla colori Granata, meglio se tifosa, e non colpevole di corruzione e falso in condoni edilizi per cortesia, sarebbe come  mettere un reo mafioso giudice in un processo mafioso, ridicolo! Come si fa a candidare una persona con un tale curriculum

Manlio Collino – Torino (10133) – Italy

perché condivido in toto le motivazioni addotte da chi ha lanciato la petizione

Stefano Della Scala – (16031) – Italy

Basta è ora di finirla con la sudditanza del Comune nei confronti della famiglia padrona di Torino

Marcello Russo  (00155) – Italy

Il Toro non è un giocattolo scomodo: è storia, valori, tradizione, orgoglio. Deve esserlo anche in futuro.

 Antonella Poncini  (10146) – Italy

Il Toro rappresenta valori di onesta’ di integrità’ morale che niente e nessuno deve mai “sporcare”

Jandira Ribeiro – Torino (10135) – Italy

Perché è legato alla famiglia Agnelli non solo professionalmente ma anche a livello famigliare visto che è sposato con una Nasi. Sarebbe come dare il ministero della pubblica istruzione al Leone di Lernia. Vergogna a Fassino per averlo posto li.

Eugenio Cavinato –  Torino (10100) – Italy

Perché la ricostruzione del Filadelfia è un atto dovuto e alla guida della Fondazione deve esserci un uomo integerrimo e che comprenda l’importanza di questo progetto.

Gianluca Greco – (20025) – Italy

Perché sono un tifoso e sto dalla parte dei tifosi.

Giulio Abatecola – Orbassano (10043) – Italy

Perché noi del Toro amiamo le sfide, noi quello che otteniamo lo dobbiamo sudare, perché siamo fieri di essere GRANATA. A noi nessuno ci ha mai regalato niente, per quello tifiamo per questa squadra.

Leonardo Antoniucci – Perugia (06135) – Italy

Primo perché non voglio un pregiudicato alla presidenza del Fila e poi non vedo perché Fassino debba eleggere qualcuno senza chiedere l’autorizzazione di chi ha portato avanti questo progetto che non e’ sicuramente opera di Fassino.

Gianfranco Scattini – (56028) – Italy

Un ex PC che veramente si è scordato tutto del passato. Sempre forza Toro.

Luca Maria Cucchiani (20018) – Italy

Basta indagati nei ruoli pubblici  e basta connivenze con la “Famiglia”!

Sergio Del Monaco –  (10143) – Italy

Il Filadelfia è la casa del Toro, il suo cuore. Chi se ne deve occupare deve essere prima di tutto un tifoso del Toro e riconoscerne i valori.

Emanuele Lisi –  (47838) – Italy

Perché i veri valori che il Filadelfia rappresenta non vengano ancora infangati da politici senza morale e dignità.

Mario Bottazzi – Torino (10131) – Italy

perché il Fila è un monumento nazionale, un pezzo di storia del nostro Paese, in qualunque città del mondo sarebbe un valore aggiunto da anni… Chiamparino e Fassino, vergognatevi !

Antonello Ciabattoni –  (64023) – Italy

Con le candidature che c’erano era proprio necessario nominare un simile personaggio? La meritocrazia e la provata passione non abitano in questo maledetto paese che funziona a rovescio…speriamo che si ponga rimedio altrimenti povero Filadelfia e povera memoria degli Invincibili! 

Marco Genta – Verona (37059) – Italy

Perché sono del toro…e non è giusto quello che ha fatto Fassino…. fvcg.

Giuseppe Tricarico – (10152) – Italy

A dispetto da cio che si dice io sono un dipendente della fiat ma resta il fatto che ho il toro nel cuore e vorrei che gli interessi del grande TORO vengano gestiti da persone non invischiate con altri interessi.

Enrico Nicelli – (10046) – Italy

Zunino, l’ultima persona adatta a ricoprire questo ruolo!

Marco Zanon – Torino (10137) – Italy

perché quando si parla di TORO, quando coinvolgiamo gente per il TORO, questa deve essere onesta,non collusa con la mafiat, non inquisita

Roberto Ullio – Torino (10137) – Italy

Le sue caratteristiche sono esattamente all’opposto di quelle che servono. Arrestati ed indagati devono stare in altri posti….non da noi.

Davide Donatiello – (10144) – Italy

Per il Fila solo gente di provata fede granata e con un curriculum pulitissimo!!! 

Massimo Leo – Torino (10126) – Italy

amo il toro e l’onestà.

Massimo Pasquinuzzi –  (10045) – Italy

IL fila ai tifosi granata….a Zunino lasciamo i suoi immobili…e i suoi sotterfugi, non è che questi hanno sentito odore di speculazione edilizia e ci mettono questa  figura ambigua come presidente della Fondazione?

Pasquale Piazzolla – (10024) – Italy

Sono tifoso del TORO e vorrei come presidente della fondazione una persona vicina alla causa granata e non vicina all’altra squadra di Torino

Mariagrazia Gregorig – (10099) – Italy

Per una moralità pubblica che non esiste più, mi meraviglio di Fassino che stimavo, ora non più, vergogna!!!!!!

Bernardo Gonella – Torino (10123) – Italy

basta insulti al Filadelfia, basta manichini e pagliacci in Fondazione, basta prese in giro da parte del municipio. se non volete rifare il Fialdelfia abbiate almeno il coraggio di dirlo apertamente, invece di prolungarne l’agonia con maneggi da codardi

Davide Giacosa – (10024) – Italy

Perché è inaccettabile che la ricostruzione del FILA e della memoria storica della più grande squadra del mondo venga gestita da un presidente di un CdA che è sempre solo stato un faccendiere della FIAT agli ordini della famiglia a striscie bianco  e nere

Mario Cavallanti – (22034) – Italy

Vergogna, dare a un corruttore la Fondazione Filadelfia. Povero Berlinguer, è un oltraggio alla sua persona. Del resto Fassino l’ha scritto in un libro, che Berlinguer era “vecchio”. Vergogna

Claudio Sanviti – (38660) – Spain

deploro ancora una volta la vergognosa sottomissione delle autorità e della città tutta agli Agnelli.

Luca Vecchiarelli – (10072) – Italy

un pregiudicato può aver pagato il suo debito con la giustizia ma non può tornare a rivestire ruoli così importanti. E in ogni caso alla Fondazione Filadelfia sarebbe giusto avere un presidente granata.Caro Fassino per quel che mi riguarda anche se sono di sinistra ti scordi la rielezione!

Wolframo Ricci – (26026) – Italy

Firmo perché chi avuto condanne non debba mai più avere a che fare con nomine e soldi pubblici; ed inoltre perché dopo i tanti favori concessi dalla città alla Juventus, non debba esserci neanche il minimo dubbio che tale squadra voglia allungare le sue mani anche su quello che di più simbolico esiste per il Toro, che una squadra da poco retrocessa in B per malaffare non dovrebbe neanche pensare ad avvicinarsi a quel prato che rappresenta la massima espressione storica del calcio italiano di sempre!

Fabrizio Bramoso –  Torino (10129) – Italy

E’ una persona condannata per corruzione. E’ cosi’ difficile trovare una persona per bene e magari anche tifosa del Toro, visto l’incarico che andra’ a ricoprire?Sig. Fassino, per tanti motivi, tra cui quest’ultimo, lei è la vergogna della nostra citta’!

Oscar Palladino – (10147) – Italy

Perché il presidente della fondazione che dovrà ricostruire lo stadio del Grande Torino deve essere una persona onesta e pulita, se poi non ha alcun tipo di rapporto con la famiglia agnelli è molto meglio

Maurizio Pala – Londra (00000) – United Kingdom

Zunino Presidente del CdA Fondazione Filadelfia e’ un’altra mossa per far sparire il Toro a favore della squadra di Venaria. Inoltre non ha la fedina penale pulita.

Davide Vettorello – (27029) – Italy

perché alla guida di una fondazione di fede torinista e’ giusto che non ci sia NESSUNO legato alla famiglia agnelli………..penso che basti ed avanzi come motivazione……….

Paolo Uggé – (20148) – Italy

Perché voglio che il Fila rinasca in modo trasparente e funzionale al bene del Toro, e non a quello dei poteri paralleli che governano la Torino calcistica

Emanuele Spelta – (55041) – Italy

Il Filadelfia oltre ad essere il tempio di noi granata è patrimonio di tutti gli italiani come monumento storico.c’é bisogno di una persona che lotti per la ricostruzione,non una figura tanto per ricoprire la carica.forza toro

Giovanni Ferro – Roma (00125) – Italy

il Filadelfia è storia è leggenda è memoria.. serve candore pulizia onestà senza Macchie. Fassino da gobbo fai come vuoi. da Sindaco onora la città e la sua memoria.. AGISCI SUBITO.

Stefano Bagliani – (06038) – Italy

Perché il Fila non può essere ricostruito con persone del genere, noi siamo del Toro e quindi sempre puliti!!!

Vincenzo Dimaio – (75025) – Italy

diamo un segno di un’Italia da pulire

Guido Visenti – San Salvatore Monferrato (15046) – Italy

Perché è un personaggio INDEGNO non solo di rappresentare la carica più alta della fondazione ma di qualsiasi altra carica PUBBLICA .

Roberto Donetti – (28078) – Italy

E’ una questione di rispetto, non si può pensare di onorare la storia con personaggi dal curriculum di questo sig. Zunino

Oreste Maurizio Scarampi – Strevi (15019) – Italy

Dopo gli immensi danni a Torino città e all’Italia tutta è ora che l’egemonia della “famiglia” finisca.

Aldo Ansaldi  – Torino (10137) – Italy

perché è ora che venga fatto qualcosa per il toro anziché prostrarsi come sempre alla famiglia agnelli che continua a dettar legge grazie alle amministrazioni di questa città.

Marco Romiti –  (41011) – Italy

Ci vuole un CUORE TORO, uno a cui interessi veramente il TORO…e non un dipendente fiat…

Antonio Bo –  (20814) – Italy

Perché il “Fila” è la casa del Toro e va gestito da gente che abbia il Toro nel cuore. Abbiamo già avuto troppa gente interessata a soldi e speculazioni ma poca che si è posta come obiettivo quello di riportarci a “casa”. Forse dopo tutti questi anni di scempi e offese alla nostra memoria è arrivato il momento di far qualcosa di serio ! Ri-costruire Il “Fila” non è solo un atto dovuto verso una Squadra che non ha avuto rivali al Mondo, non è solo “riportare a casa” dei ragazzi che sono morti nel pieno della loro giovinezza,non è solo un “favore” a quattro tifosi,  ma è un omaggio al Mondo del Calcio, tutto.

Giovanni Giaccone –  (10042) – Italy

Fuori i corrotti dal Toro e dalla politica… Fassino vergogna! L’ennesimo affronto vergognoso di Fassino e della giunta cittadina ai tifosi del toro, l’ennesima conferma di quanto la Fiat comandi la citta’ e di quanto le istituzioni si inginocchino alla sacra “famiglia” ancora oggi, checche’ se ne dica! Fate schifo! L’Italia non cambiera’ mai e le persone oneste saranno sempre le uniche a rimetterci, ma presto arrivera’ la fame vera e scenderemo in piazza con i forconi, i tempi sono ormai maturi.

Marzia Vanda Brusadin – (20184) – Italy

Per tutti quelli che come pensano che ” Gli eroi sono sempre immortali agli occhi di chi in essi crede. E così i ragazzi crederanno che il Torino non è morto: è soltanto in trasferta”….ecco perché firmare la petizione. Firmarla vuol dire fare un qualcosa di concreto affinché , mattone per mattone, la loro e la nostra casa venga ricostruita. Torniamo a Casa, tutti.

Giuseppe Filippo

ilFattoQuotidiano.it (85010) – Italy

perché sta in modo evidente dimostrando di essere di parte cosa che un primo cittadino non dovrebbe mai fare. Figuriamoci come si comporta con i cittadini non in linea con lui.Comunque ne e’ dimostrazione come ha gestito i terreni che ha svenduto ai gobbi

Paolo Moreschi –  (23900) – Italy

Il Filadelfia è l’unico pezzo ancora rimasto in memoria del Grande Torino e darne la ricostruzione in mano ad una persona che nulla ha a che fare con la storia, l’esperienza e il rigore morale granata (sorvolando sulle inchieste a cui è già stato sottoposto e condannato) sarebbe l’ennesimo scempio che l’intera classe politica ha sempre effettuato per prostrarsi servilmente alla solita famiglia che ben conosciamo. Vergognatevi.

Enzo Marco Vitale – Torino (10135) – Italy

Non voglio loschi figuri dalla fedina penale macchiata nella nostra Fondazione! La maFiat e soprattutto la famiglia Agnelli mettano giù le mani dal Toro! Il Toro è la nostra fede e non si tocca…guai a chi vuole o vorrà provarci!!! P.S. Mentre ci sei, caro Mr. Un panino al crudo, dimettiti anche tu dalla carica di Sindaco di Torino…non ne sei capace e non ti vogliamo!!! E smettila di fare regali ai tuoi amici gobbi!!!

Cesare Beneventi –  Torino (10127) – Italy

Trasparenza e onestà fanno parte della tradizione granata.

Matteo Piglia – Torino (10132) – Italy

Basta ingerenze della mafiat sulla vita dei cittadini, basta speculare sul toro, via Fassino dal municipio.

Domenico Gianusso – Torino (10135) – Italy

E’ inconcepibile avere un pregiudicato come presidente di una Fondazione come quella del Filadelfia

Rossana Bruni – (16100) – Italy

La moralità è il simbolo stesso del essere un tifoso del Toro

Enrico Pasini – (10093) – Italy

Perché sono stufo di essere schiavo degli Agnelli e di tutti i sui sudditi … Fassino è uno di loro! Granata ai granata!

Massimiliano Prando – (55049) – Italy

Perché Fassino è un sindaco non all’altezza di Torino in combutta con gli Agnelli ai quali sta continuando a fare regali, la Fondazione Filadelfia non necessita di personaggi coinvolti in storie di corruzione e legati alla Fiat… Il Toro è pulizia ed onestà, Zunino no! 

Claudio Loi – (09134) – Italy

Basta cariche politiche di favore!

Claudio Bichi – (52041) – Italy

Perché l’onesta è un valore e noi del Toro ai valori ci teniamo.E perché non è possibile che quando c’è di mezzo il Toro ci deve essere di mezzo sempre qualcosa che riguarda la maFiat o gli agnelli….

Federico Belcastro – Brandizzo (10032) – Italy

Perché io, come tanti altri tifosi del Torino, sono stanco di vedere la storia del Torino, che per me rappresenta uno stile di vita, infangata senza pudore dai voi, uomini della fiat e della famiglia Agnelli, lei signor sindaco, potrà abusare del suo potere in questo presente, ma non potrà mai usarlo per infangare la memoria della squadra che per anni ha rappresentato Torino nel mondo (lealmente al contrario della juventus che solo poco tempo fa ha esaltato pubblicamente). Si faccia un esame di coscienza.

Roberto Forno – Geneva (00000) – Switzerland

I valori sportivi e sociali simbolicamente e materialmente espressi dallo stadio FIladelfia necessitano un interprete di specchiata moralità e disinteresse per un guadagno personale o a favore di un gruppo isolato.

Ettore Arietti – (10024) – Italy

Moralità cristallina,grande competenza nonché autentica e forte  passione granata sono qualità imprescindibili per onorare questa Carica. Zunino non le possiede.

Elio Grimaldi – Guarene (12050) – Italy

perché è scandaloso che una delle due squadre di Torino, quella che con la città c’entra poco o nulla, debba avere DA SEMPRE ogni privilegio (cito a caso uno stadio quasi in omaggio seguito da un intera area urbana…) mentre l’altra, quella VERA della città…sia presa puntualmente a pesci in faccia ed emarginata con puntualità certosina in ogni sua richiesta o competenza: tipo il signor Zunino.

Rodolfo Pinat – (33052) – Italy

desidero SOLO persone ONESTE e CUORE TORO per potersi occupare della ricostruzione del nostro TEMPIO (ho avuto la fortuna di giocarci prima dello scempio!!!)

Claudio Grella –  Torino (10100) – Italy

Fassino e la sua giunta finora hanno solo favorito gli interessi di una parte come nel recente caso della continassa regalata alla società bianconera, ora questa nomina che è una provocazione a tutti i torinesi soprattutto quelli granata pertanto si dimetta fassino e tutto il suo seguito di servi degli agnelli 

Silvano Demaria – (10154) – Italy

La città di Torino, e il TORINO FC 1906, nato nel 1906, e negli anni E’ DIVENTATO, IL GRANDE TORINO, facendo la Storia di Torino e della Nazione, deve essere rappresentata da una Persona DEGNA di questa STORIA

Giuseppe Bertini – Livorno (57123) – Italy

Non me ne frega niente del calcio.  Ma è ora che la fedina penale immacolata sia “condicio sine qua non” per attribuire qualsiasi carica di questo tipo.

 Guido Giovanni Maria Palozzi – Torino (10152) – Italy

Perché si tratta di persona troppo legata alla corte FIAT e non vanta alcuna competenza in materia: tanto valeva metterci la onnipresente e tuttologa Christillin!  

Carlo Romagna –  Torino (10100) – Italy

da archivio:…Sono scattati, così, l’ ordine di custodia, le intercettazioni, i pedinamenti. Il provvedimento spiccato dal giudice Piffer usa parole pesanti: le affermazioni rese da Zunino vengono definite “ridicole”, e il manager viene accusato di avere messo in scena un copione “diffuso soprattutto in diversi ambienti criminali”, cercando di chiamare in causa un morto: nel caso specifico, il conte Ferdinando Borletti, un tempo padrone della fabbrica e dell’ area.”

Andrea Bertero – (10147) – Italy

Arrivati a questo punto, parlando della ricostruzione del Fila, nessuna ombra deve oscurare la ricostruzione

Giuseppe Lorenzo Gullino  (12040) – Italy

Gli agnelli e la juve hanno già avuto troppi “regali” da tutte le amministrazioni comunali di Torino. Ultimo lo scempio dell’ area del kartodromo. Lo stadio degli INVINCIBILI appartiene SOLO al TORO. La fiat e gli agnelli DEVONO stare alla larga! Non cederemo di un cm. GIU’ LE MANI DAL FILA!

Loriana Spagarino – Torino (10135) – Italy

Per coprire  cariche pubbliche è fondamentale la fedina penale pulita soprattutto da “certi” misfatti.

(9668)

Avatar

Di Leonardo Daga

Leonardo Daga è un tifoso del Toro, da anni attivo nella difesa dei diritti dei tifosi del Toro e ora collaboratore di Supporters In Campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.